Super-Terre

OggiScienza

6773990958_0fb824200e_zRICERCA – Kepler, il satellite della Nasa lanciato nel 2009, ha trovato oltre 4.000 pianeti extrasolari, che ruotano cioè attorno a una stella che non è il “nostro” Sole.
Questo inventario è molto importante poiché per molto tempo gli astronomi hanno studiato il nostro sistema solare e, anche se questo ha permesso di conoscerlo a fondo, non ha mai consentito di stabilire correlazioni e capire se ciò che osservavano fosse una rarità o invece un aspetto comune nel resto dello spazio.

L’analisi delle nuove informazioni a disposizione, invece, potrà farci conoscere meglio le caratteristiche degli altri sistemi planetari. Per esempio, i dati raccolti da Kepler indicherebbero come più comuni i pianeti piccoli rispetto ai grandi. Tra i primi, inoltre, farebbero la parte del leone quelli maggiori della Terra, ma più piccoli di Nettuno. Questi nuovi mondi vengono chiamati super-Terre e, con gli attuali metodi di osservazione possiamo sapere qualcosa sulle…

View original post 321 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.