La Federico II cerca di migliorarsi il ranking

OggiScienza

IL PARCO DELLE BUFALE – Per risolvere un problema di immagine, più di una in realtà, legato a uno dei suoi docenti più famosi, l’Università Federico II si Napoli ha acquisito all’estero un cervello in fuga con pensieri originali sia sul clima che sulla climatologia.

Da quando il prof. Alfredo Fusco è inquisito dalla magistratura per gel improbabili pubblicati sulle riviste scientifiche, a suo dire dovuti a qualche studente che pasticciava con Photophop dal 2002 al 2013 mentre lui guardava dalla finestra, l’Ateneo teme di non risalire nelle graduatorie nazionali e internazionali, e nemmeno in quella recente e ancora più affidabile delle altre, in cui Catania batte la Normale di Pisa.

Per rimediare, l’università napoletana ha chiamato quale professore associato Nicola Scafetta, il fisico della Duke University nato a Gaeta e noto nel resto del mondo come Math ehm… King e inventore di cicli astrologici-climatici in cui la forza di marea Q esercitata dalla congiunzione Giove-Saturno, e proporzionale alla distanza alla quarta…

View original post 396 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.