La promiscuità come strategia sessuale salva-cuccioli

OggiScienza

818258033_49f760922c_z

SCOPERTE – Più amore, meno violenza. Questo sembrano suggerire l’evoluzione e molti mammiferi di sesso femminile in uno studio dell’Università di Cambridge in collaborazione con il Centro francese per l’Ecologia Funzionale ed Evolutiva.

Per alcuni mammiferi, dai leoni ai babbuini ai delfini, la maggiore minaccia di morte per i cuccioli non viene dai predatori o dalle malattie, ma dai maschi adulti della loro stessa specie. Le femmine di alcune specie, come quelle del lemure-topo, hanno però sviluppato una contro-strategia molto efficace per proteggere i loro figli: la promiscuità. Accoppiandosi con il maggior numero di maschi nel minor tempo possibile, confondono la paternità del neonato: a questo punto per un maschio adulto uccidere i cuccioli sarebbe controproducente perché metterebbe a rischio la sua stessa discendenza.

Capire perché questo comportamento si è evoluto soltanto in alcune specie di mammiferi e individuare il denominatore comune per l’infanticidio e le sue conseguenze…

View original post 503 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.