Alimentazione online: un Far West di informazioni

OggiScienza

2856173673_98ab05e317_zSALUTE – Un terzo degli americani soffre di obesità e oltre il 40% di loro utilizza internet alla ricerca di consigli sulle diete o sull’attività fisica. Ma per chi si ferma alle prime voci proposte da Google ci saranno poche soddisfazioni: i portali più affidabili e di qualità tendono a non comparire prima della seconda pagina dei risultati di ricerca, surclassati da contenuti sponsorizzati e poco realistici.

“Ho visto familiari e amici cercare informazioni sulla salute e spesso mi domando ‘ma dove se le procurano?'”, racconta Francois Modave, leader del team di ricerca che ha da poco pubblicato uno studio sull’American Journal of Public Health. “Siccome il primo link che appare dopo una ricerca online tende a ricevere il 90% dei click, i consumatori vengono indirizzati verso informazioni al di sotto degli standard”.

Da una parte chi cerca informazioni online dovrebbe essere più critico nella lettura, ad esempio…

View original post 396 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.