Un mondo di polli

OggiScienza

8445538271_133f35d65b_z

APPROFONDIMENTO – In teoria, gli insetti sembrano essere i candidati ideali a sfamare un’umanità che cresce a ritmi sostenuti. In realtà, il pollo sembra essere il cibo del futuro. Guardando quel pezzettino di carne bianca, vagamente insipida, ma poco grassa e a buon prezzo, non si direbbe che è in atto una vera e propria invasione globale dei polli (loro malgrado) nel mercato della carne. E, invece, è proprio quello che sta succedendo. La domanda di questo tipo di carne sta aumentando vertiginosamente, e i produttori se ne sono accorti già da tempo. Non solo è aumentato il numero di capi allevati, ma sono aumentate anche le dimensioni degli stessi polli, quadruplicando in poco più di 50 anni. Perché?

Più grande

Ha fatto molto discutere un recente studio pubblicato su Poultry Science che riportava i risultati di una ricerca condotta sui polli dagli anni ’50 ad oggi: i ricercatori hanno allevato…

View original post 775 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.