Il Senatore, il reattore e l’allevatore di bovine

OggiScienza

Physik-Nobelpreisträger Carlo Rubbia besuchte heute das KIT. (Foto: Martin Lober)

IL PARCO DELLE BUFALE – A Trieste, in Parlamento e sulla stampail Senatore Carlo Rubbia annuncia che il raffreddamento globale era iniziato nel 1997 e nel 2000 e promuove un rubbiatron a metano che salverà l’Europa dalla crisi energetica e l’Italia da quella economica.

Basta estrarre clatrati di metano a qualche migliaio di metri di profondità sotto il fondale marino attorno all’America o al Giappone, una passeggiata poiché essi tendono a esplodere, e metterli in un reattore il cui prototipo è in costruzione al Politecnico di Karlsruhe (KIT).

Dal comunicato stampa emesso dal KIT in occasione della visita del futuro Senatore il 21 marzo 2013, si apprendeva che

Il reattore a colonna di metallo liquido a bolle del KIT si basa su un precedente lavoro del Professor Carlo Rubbia e del Professor Alberto Abánades dell’Institute for Advanced Sustainability Studies a Postdam. Hanno studiato la decomposizione termica del metano in un reattore a fase gassosa. Durante tale reazione a gocciolamento tuttavia, il carbonio…

View original post 584 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.