Alimentazione, obbligatorio indicare la presenza di allergeni

OggiScienza

3989766534_1d12e3a612_zCRONACA – Mangiare non è un piacere per tutti. L’1-2% degli adulti americani (dati recenti e affidabili sugli italiani non ce ne sono) secondo l’American Academy of Allergy Asthma and Immunology, soffrirebbe di forme di allergia alimentare, un problema che in taluni casi può portare anche alla morte. Da domani però, 13 dicembre 2014, entrerà in vigore in tutta Europa, Italia compresa, il Regolamento 1169 del 2011, che obbliga supermercati e locali pubblici a informare la clientela sugli allergeni presenti negli alimenti venduti. E non vale l’avviso orale, per esempio da parte del cameriere o del barista. È necessario che i menu dei locali riportino una dicitura scritta con l’elenco di tutti gli allergeni.
Per quanto riguarda i supermercati ciò si traduce nella questione delle etichette. Non tanto per il fatto di segnalare tutti gli ingredienti, regola già vigente da anni, quanto piuttosto per l’obbligo di evidenziare gli…

View original post 129 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.