L’origine dell’attacco (quasi) perfetto della libellula

OggiScienza

14917009425_f5f54fc618_z
RICERCA – Una macchina perfetta, un predatore invidiabile. La libellula, quando è “a caccia”, non lascia quasi mai scampo. Ora un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Nature da un team di scienziati dello Howard Hughes Medical Institute, ha scoperto che il suo successo è dovuto alla capacità di prevedere le risposte degli insetti a un possibile attacco. Un comportamento finora mai osservato negli insetti.

Normalmente gli insetti nella predazione sfruttano un meccanismo di inseguimento piuttosto semplice, che consiste nel movimento in relazione alla posizione della preda da catturare. In particolare, il predatore cerca di muoversi verso l’obiettivo, mantenendo costante l’angolo di mira. Si tratta di una strategia efficace in presenza di prede che mantengono un andamento “balistico” piuttosto lineare. Inoltre è economico perché non richiede troppi sforzi in termini di elaborazione e aggiornamento dei percorsi.

Ma il successo degli attacchi predatori della libellula può raggiungere anche il 95%, una percentuale…

View original post 356 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.