La scienza correrà sui social network

OggiScienza

5535034664_2fea49782d_zATTUALITÀ – Per leggere di scienza è bene farsi amico uno scienziato. Il gruppo Nature Publishing (NPG) ha dichiarato aperti alla lettura tutti gli articoli pubblicati sulle sue 48 riviste, ma  per accedervi è necessario che un abbonato renda pubblico il contenuto.
Una volta condiviso, l’articolo potrà essere letto attraverso ReadCube, un software per la lettura da schermo, di cui NPG è uno dei maggiorni azionisti. Non sarà invece possibile stampare l’articolo, nè tantomeno scaricarlo sul proprio computer. Un piccolo dettaglio che secondo il gruppo editoriale servirà a preservare le sue maggiori entrate, derivate appunto dagli abbonamenti.

Questo sistema ha un’alta potenzialità di diffondere una mole imponente di conoscenza: le istituzioni abbonate infatti hanno accesso agli articoli dal 1869 fino ai giorni nostri, mentre i privati dal 1997.  Una volta condiviso sui social network, l’articolo poi può essere nuovamente condiviso o commentato, cosa che potrebbe rendere la sua diffusione virale.

Di certo…

View original post 204 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.