Nuova ipotesi di risonanza nella musica di Beethoven

OggiScienza

Beethoven_Klaviersonate_Nr_30CULTURA – La scienza che giace dietro al fenomeno della risonanza è ancora sostanzialmente un mistero, sia per i musicisti che per gli scienziati, e anche per i filosofi della mente. Nonostante questo la ricerca prosegue e anche il grande compositore Ludwig Van Beethoven non è esente da essere protagonista di ipotesi secondo cui la sua produzione musicale sia stata influenzata da parametri fisiologici, in particolare dal suo ritmo cardiaco.

Ad avanzare l’ipotesi un team di ricercatori dell’Università del Michigan e di quella di Washington, che comprende un cardiologo, uno storico della medicina e un musicologo. Secondo le osservazioni degli autori, pubblicate sulla rivista Perspectives in Biology and Medicine, l’affermazione secondo cui l’arte viene dal cuore andrebbe presa alla lettera. Beethoven soffriva infatti di una forma di aritmia cardiaca, e secondo i ricercatori il “ritmo” irregolare del suo cuore sarebbe assai simile a quello alla base di alcune sue opere.

Un…

View original post 298 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.