Peer review promossa: qualche difetto, ma efficace

OggiScienza

6735929719_d6f13e0c3e_zRICERCA – La peer review, il sistema di controllo per validare gli articoli scientifici, funziona, nonostante tutto. Questa la conclusione dell’articolo pubblicato su “Proceedings of the National Academy of Sciences” da tre ricercatori. Dopo le numerose discussioni sulla reale efficace di questo sistema, uno studio che spezza una lancia a favore e che mostra come il principale problema sia, soprattutto, quello di discriminare con fatica le ricerche veramente innovative.

Il metodo della peer review è un sistema di controllo per validare gli articoli scientifici, soprattutto a livello metodologico, che è adottato dalle principali riviste scientifiche. L’articolo, prima della pubblicazione, viene visionato e valutato da 2-3 “arbitri” anonimi, specialisti del settore. Questi ultimi possono accettarlo, rifiutarlo o chiedere modifiche o nuovi esperimenti per consentire la pubblicazione.

Un sistema di controllo molto importante, visto che tramite questo strumento si decide sostanzialmente quali saranno i campi di ricerca che “avranno successo” (e soldi) in futuro. Ci…

View original post 576 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.