Racconti del tempo che farà

OggiScienza

FUTURO – Tutti i modelli sono sbagliati, diceva George Box, ma alcuni sono utili. Dopo il Niño torrido del 1998, alcuni anni sono stati più freddi della media, un’occasione d’oro per capire se e come complicare i modelli climatici a lungo termine e – forse – migliorare quelli a breve.

Ogni volta che il riscaldamento globale rallenta, parte la sceneggiata nota come “Climate Escalator“, illustrata nel grafico sopra. Quelli che negano l’effetto serra delle nostre emissioni di gas serra annunciano una nuova era glaciale, denunciano un complotto di Al Gore e di decine di migliaia di scienziati per distruggere il capitalismo e si affidano a modelli decisamente alternativi ai dati osservati, come quello di Nicola Scafetta, o di Lindzen, Easterbrook, Akasofu e McLean:

View image on Twitter

Ai ricercatori invece, un rallentamento del riscaldamento globale misurato di fino con gli strumenti odierni serve a distinguere le cause delle variazioni tra un anno e l’altro dall’andamento plurisecolare dovuto ai gas serra…

View original post 453 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.