Se l’aspettativa di vita è legata alla metilazione

OggiScienza

8549481196_b4c0ac04e1_zRICERCA – Forse non sarebbero in molti quelli che, anche qualora fosse possibile, desidererebbero sapere quanto lunga sarà la loro vita. Nonostante ciò, la ricerca scientifica prosegue e secondo un gruppo di ricercatori dell’Università di Edimburgo, con la collaborazione con colleghi australiani e americani, ci sarebbero ulteriori prove della correlazione fra le modificazioni a livello del DNA, chiamate metilazioni, e l’aspettativa di vita, un legame che emerge, dicono i ricercatori, comparando l’età effettiva raggiunta dall’individuo con quella predetta a livello biologico dall’analisi genetica. Un vero e proprio orologio biologico che ci fornisce qualche indizio orientativo su quando abbiamo maggiore possibilità di morire. Le persone la cui età biologica risultava superiore alla loro reale età avrebbero infatti, secondo questo modello, maggior probabilità di morire prima di quelli la cui età biologica combaciava con l’età effettiva. Come un orologio indipendente presente nel nostro DNA.

Questi risultati, pubblicati di recente su Genome Biology

View original post 219 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.