No, non sei stonato. Devi studiare

OggiScienza

4373330774_fbaeb0c5d5_z
RICERCA – Secondo una nuova ricerca condotta da un team della Northwestern University, cantare sarebbe un po’ come suonare: c’è chi nasce con un vero e proprio talento, e chi semplicemente con un interesse, un po’ di attitudine e una caterva di ore di studio, diventa un ottimo musicista. Che sia l’esercizio che fa lo strumentista è cosa nota, ma meno noto è che possa accadere lo stesso anche per il canto. Secondo questo nuovo studio pare invece che anche cantare sia un’abilità che matura con l’esperienza. C’è speranza, pare, anche per chi di noi si è sempre sentito appioppare l’etichetta di “stonato”.

Potremmo dire che il nocciolo del saper cantare è far sì che i nostri vocalizzi rimangano all’interno della stessa chiave, esattamente come accade quando suoniamo una composizione. Quello che lega insieme le sette note in chiave di do, cioè do re mi fa sol la si, sono…

View original post 504 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.