Medici ed eutanasia

OggiScienza

14471106513_7af0534abd_z

“Ogni medico deve prendere posizione in materia di eutanasia, basandosi sia sui confini che impone la legge sia sui suoi valori personali. Il nostro consiglio alle persone che in futuro vorrebbero ricorrere all’eutanasia è di discuterne con il proprio medico in tempo, e ai professionisti suggeriamo di essere sempre chiari in merito a quella che è la loro opinione”

ATTUALITÀ – Scrive così la dottoressa Eva Bolt dell’EMGO Institute for Health and Care Research di Amsterdam, nei Paesi Bassi. Una dichiarazione che non arriva per caso, ma a commento di un sondaggio da poco reso pubblico sul Journal of Medical Ethics, dal quale è emerso che un dottore olandese su tre accetterebbe di aiutare a morire una persona che soffre di demenza, di disturbi psichiatrici oppure è “stanca di vivere”. (Per i Paesi Bassi il 28 novembre del 2000 il Parlamento ha approvato -primo Stato al mondo- la legalizzazione…

View original post 716 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.