A tavola con l’estinzione

OggiScienza

500px-ARS_copper_rich_foods
APPROFONDIMENTIO – Quando ci sediamo a tavola, il cibo ci sembra un bene immutabile. Specialmente qui, in Italia, dove la tradizione culinaria ha radici così forti e profonde. Tuttavia consumiamo troppo: cambiamento climatico, globalizzazione (e dunque specie invasive) e la pressione selettiva imposta dalla sempre maggiore produttività potranno portare, in un futuro più prossimo di quanto crediamo, a non poter avere più alcuni cibi così comuni. Di esempi ce ne sono tanti, ne abbiamo scelti tre, forse i più indicativi (e meno noti).

Olio

Di stime ne girano molte: più del 50%, il 30%, il 17%. In ogni caso un calo vertiginoso della produzione dell’olio di oliva. Non solo un condimento che trasporta con sè tutta una serie di tradizioni, culture e paesaggi, ma anche un mercato che produce tre milioni di tonnellate di olio vergine all’anno. Il fatto certo è che sicuramente in alcune regioni la produzione si è…

View original post 622 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.