Come il clima ha favorito la diffusione della peste. Quali scenari futuri?

OggiScienza

7316086176_d95bc87f19_zSCOPERTELa peste che colpì l’Europa tra il XIV e il XIX Secolo fu causata dalle oscillazioni climatiche nell’Asia centrale. Questo il risultato di uno studio pubblicato sul “Proceedings of the National Academy of Sciences” da un team di ricercatori delle Università di Oslo e Berna.

La peste è una malattia infettiva causata dal batterio Yersinia pestis, trasmessa attraverso i roditori da pulci infette. L’epidemia forse più nota fu la Peste Nera esplosa nel 1347, ma furono molti i focolai che si riaccesero fino addirittura al XIX Secolo e che  portarono morte nel continente europeo.

Quale fu la causa di questi nuovi focolai? Finora si credeva che con l’arrivo della peste in Europa, il batterio si fosse stabilizzato nella fauna selvatica locale e nei roditori, come dei “serbatoi” di batteri che sarebbero sopravvissuti per secoli.

Per vederci più chiaro e capire quali fossero questi serbatoi, alcuni scienziati delle Università di Oslo e Berna hanno…

View original post 579 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.