Musica per gatti

OggiScienza

4343045623_b4fa8c63d2_z

WHAAAT? Il venerdì casual della scienza – La biomusicologia è quella branca della ricerca che, da tempi relativamente recenti, indaga la musicalità delle specie animali (anche) per comprendere le origini della nostra. Ci sono carpe che distinguono tra diversi compositori, leoni marini che danzano a ritmo, specie di primati che si avvicinano a una radio che suona e altre che si allontanano o rimangono indifferenti. Ma ora l’attenzione della ricerca si è spostata sui gatti: se da un lato gli amici felini ignorano le nostre composizioni, fors’anche perché troppo complesse, dall’altro sono estremamente responsivi quando ascoltano della musica espressamente pensata per loro. Musica per gatti.

Ci stupisce? No, considerando che di recente sono sempre di più i centri che si occupano di fauna selvatica  – ma anche le strutture come gli zoo – che hanno iniziato a far ascoltare musica ai loro animali. È presto per trarre conclusioni, spesso non…

View original post 725 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.