La salvezza dei gorilla di montagna sta nel DNA

OggiScienza

15024013537_20ca28814e_z
SCOPERTE – Il club dei genomi sequenziati si allarga: finalmente anche per i gorilla di montagna è disponibile una completa mappa genetica che non solo fornirà informazioni sul grado di parentela con le altre sottospecie di gorilla ma potrebbe contribuire alla salvezza dall’estinzione di questi primati.

Dalla più ampia analisi del DNA mai condotta sul gorilla di montagna è, infatti, emerso che tra questi animali l’accoppiamento tra consanguinei è molto comune e che proprio la consanguineità, generalmente considerata pericolosa per una popolazione, ha eliminato molte mutazioni geniche dannose per i gorilla. Insomma, quello che secondo alcuni studiosi ha contribuito alla scomparsa dell’uomo di Neanderthal, rappresenterebbe invece la chiave per la sopravvivenza dei gorilla di montagna.

La ricerca, pubblicata su Science, è stata condotta dall’inglese Yali Xue del Sanger Institute e ha coinvolto anche un ricercatore italiano dell’Università di Bologna.

Il gorilla di montagna è una sottospecie del gorilla orientale, vive…

View original post 608 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.