Astronomia? Non sul mio Monte Sacro

OggiScienza

APPROFONDIMENTO – Dovrebbe vedere la luce entro il 2018, potrà battere tutti i record raggiunti finora dagli osservatori astronomici, superando di un fattore 10 le performance di risoluzione del telescopio spaziale Hubble, per dirne una: è TMT, Thirty Meter Telescope, ovvero il telescopio voluto dai leader del settore di cinque paesi (Stati Uniti, Cina, Giappone, Canada, India, con un budget di circa 1.5 miliardi di dollari), un gigante con un occhio sul cosmo in grado di aprirsi fino a 30 metri, appunto, in costruzione sulle Big Island delle Hawaii a quota 4050 metri, sul monte Mauna Kea.

Gli scienziati della TMT Corporation non hanno avuto dubbi, la location ha caratteristiche del tutto eccezionali: tassi di umidità trascurabile, basso inquinamento atmosferico, bassissimo inquinamento luminoso, la vetta si trova vicino l’equatore e subito oltre le nubi atmosferiche – Mauna Kea significa “montagna bianca”. L’ideale in astronomia, insomma.

Il progetto però non piace…

View original post 873 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.