Come valutiamo le decisioni strategiche?

OggiScienza

15415547958_1517655d7e_zSCOPERTE – Secondo uno studio pubblicato da un team di ricercatori giapponesi sulla rivista Nature Neuroscience, esiste nel cervello un’area specifica che serve a valutare la strategia. Attraverso l’uso di scansioni a risonanza magnetica funzionale, infatti, è stato possibile distinguere questa zona, presente nella corteccia cingolata anteriore, da quella che elabora le singole azioni per mettere in atto le strategie.

Da tempo si studiano in neuroscienze le regioni cerebrali coinvolte nei processi di scelta sulla base dei possibili vantaggi tra diverse opzioni. Cosa dire però riguardo al funzionamento del cervello nella scelta delle strategie da adottare?

Per indagare meglio il fenomeno, i ricercatori dello studio hanno focalizzato la loro attenzione sui giochi e, in particolare, sullo Shogi, gioco da tavolo di strategia simile agli scacchi, dove è facile distinguere strategie offensive e difensive. Durante l’esperimento, compiuto su un gruppo di 17 giocatori esperti volontari, è stata rilevata l’attività cerebrale tramite una tecnica…

View original post 220 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.