Analisi genetiche sul campo

OggiScienza

RICERCA – Al MUSE di Trento è stato presentatoExpedition Genomics Lab, un progetto che permette il sequenziamento del DNA direttamente sul campo e in tempo reale.

I ricercatori del MUSE e dell’Università di Verona, in collaborazione con Oxford Nanopore Technologies e Biodiversa, hanno sviluppato il kit DNA Field Lab per studiare la diversità biologica in quelle aree del pianeta che non sono dotate di infrastrutture dedicate all’analisi genetica, come per esempio sulla montagna di Rungwe in Tanzania, dove attualmente sono in missione alcuni ricercatori del museo trentino. Durante la conferenza stampa di ieri, i ricercatori hanno effettuato in diretta (qui il video) il sequenziamento del DNA di una rana grazie a un piccolo prelievo di sangue.

Il kit permette l’estrazione del DNA fuori dal canonico ambiente di laboratorio e contiene versioni ideate per l’utilizzo sul campo, e a temperatura ambiente, della strumentazione e dei reagenti necessari all’estrazione…

View original post 161 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.