Foodprint #2

OggiScienza

SPECIALE MAGGIO – Tutte le azioni degli esseri umani provocano modifiche all’ambiente circostante. L’impatto ambientale si può misurare in base alla produzione di gas serra, al consumo di acqua e all’impiego del suolo.

Anche la produzione di cibo è una di quelle attività umane a forte impatto ambientale. In Italia il 25% delle emissioni di gas serra totali è dovuto all’agricoltura. Per molto tempo l’esigenza di aumentare la disponibilità alimentare ha trascurato gli impatti ambientali, sul lungo periodo, della produzione e della distribuzione del cibo. Ognuno di noi “mangia” 3496 litri di acqua al giorno. Cioè più del 90% dell’acqua che usiamo ogni giorno è impiegata per produrre il cibo che mangiamo. Abbiamo visto che mangiando 100 grammi di pasta al pomodoro mangiamo anche 175 litri di acqua. Vediamo allora quanta acqua ci vuole per produrre una bistecca.

@giulirocko

Leggi anche:L’impronta ecologica del turismo

Pubblicato…

View original post 11 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.