Sentirsi nel proprio corpo? Merito di percezioni coordinate dal cervello

OggiScienza

3300015066_5f4710c606_z
RICERCA – Per gran parte di noi è assolutamente ovvio sentirsi all’interno del proprio corpo, ma si tratta di una sensazione molto complessa che obbliga il cervello a un lavoro di coordinazione di diversi circuiti. Questa la scoperta di un team di neuroscienziati del Karonska Institut di Stoccolma che è stata descritta nello studio pubblicato su Current Biology.

I sensi di possedere un corpo ed essere localizzato da qualche parte nello spazio sono due componenti fondamentali dell’autocoscienza umana. Nonostante i numerosi studi di neurofisiologia e neuroimaging sulle rappresentazioni dell’ambiente spaziale, il rapporto tra la proprietà del corpo e l’autoposizione rimane un ambito pieno di dubbi. Alcuni studi sui ratti, che valsero nel 2014 il Nobel per la fisiologia e la medicina,  avevano infatti dimostrato l’esistenza di specifiche regioni cerebrali in grado di segnalare all’animale la propria posizione, come un GPS. Ma non era chiaro come il cervello umano formasse la percezione di essere un…

View original post 337 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.