Ride my bicycle

OggiScienza

bike-692174_640
MULTIMEDIA – Pedalare fa bene alla salute e all’umore. A confermarlo ulteriormente è un recente studio pubblicato sul Journal of Epidemiology & Community Health che aggiunge al tocca sana delle due ruote qualcosa in più. I dati raccolti dal 2004 al 2007 su un campione di oltre 4000 persone avrebbero fatto emergere che andare al lavoro in bicicletta anziché in automobile fa perder peso.

E oggi, quasi a suggellare questi risultati, è la fine della quarta edizione dell’European Cycling Challenge, un appuntamento annuale che vede alcune città europee sfidarsi su due ruote, al motto di “vince chi pedala di più”. Quest’anno 39 città si sono sfidate per un mese misurando i chilometri pedalati da tutti i partecipanti, con l’unico vincolo che gli spostamenti fossero per trasporto e non per allenamento. Promuovere gli spostamenti urbani in sella alla bicicletta è quindi l’obiettivo di questa iniziativa, che quest’anno ha incoronato la città di Danzica come…

View original post 28 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.