Sarcoma: nuove speranze dall’eribulina

OggiScienza

sarcoma

SALUTE – “È la prima volta da molto tempo che uno studio clinico approdato alla fase III dimostra di prolungare la sopravvivenza dei pazienti affetti da sarcoma rispetto alle cure standard in circolazione”. Sono le parole di Patrick Schöffski, ricercatore all’ospedale universitario di Leuven, in Belgio, alla presentazione dei dati durante l’edizione numero 51 del meeting annuale dell’American Society for Clinical Oncology (ASCO) che si tiene a Chicago (29 maggio – 2 giugno).

Con l’etichetta sarcoma, in realtà, si intende una famiglia eterogenea di tumori che colpiscono i tessuti molli del corpo umano. Possono, per esempio, colpire i muscoli o le cartilagini. Il trattamento standard prevede l’asportazione chirurgica e la radioterapia, ma la possibilità di una recrudescenza non sono piccole. I casi stimati di sarcoma sono circa 29 mila in Europa, 12 mila negli Stati Uniti e 4 mila in Giappone.

Nello Studio 309 presentato a Chicago i…

View original post 298 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.