Recuperare i ricordi con la luce: forse si può

OggiScienza

5319042359_68fb1f91b4_z

SALUTE – Si possono recuperare ricordi persi a causa di un’amnesia? Forse sì, grazie alla luce. Questo almeno è il risultato di uno studio effettuato sui topi da un team di ricercatori del RIKEN Brain Science Institute di Saitama, in Giappone, e pubblicato su Science.

La memoria è un campo di studi estremamente affascinante che abbiamo più volte trattato qui su OggiScienza, in relazione agli stili di vita e ai meccanismi di memorizzazione. Uno degli aspetti che più interessa gli scienziati è quello di recuperare i ricordi perduti a causa di deficit di memoria, per esempio per traumi, stress o malattieneurodegenerative come l’Alzheimer. In particolare da tempo ci si chiede se le memorie perdute vengano completamente rimosse dal cervello o si “rompa” un meccanismo per cui esse non risultano più accessibili.

Nello studio i ricercatori hanno condizionato alcuni topi ad aver timore di un determinato ambiente che causava loro delle piccole scosse. Successivamente sono…

View original post 201 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.