Perché alcune galassie producono getti luminosi e altre no

OggiScienza

heic1511a

RICERCA – Non tutti i buchi neri supermassicci presenti nelle galassie producono potenti emissioni radio associate a getti di materia. Ma ora sappiamo che esiste una correlazione fra la presenza di questi getti luminosi in una galassia e sua storia evolutiva, cioè se la galassia è in fase di scontro con altre o se la fusione è avvenuta da poco. Questo non significa che tutte le galassie che presentano getti siano in formazione, ma i dati hanno comunque permesso ai ricercatori, grazie al telescopio Hubble, di evidenziare una correlazione. Lo studio è stato pubblicato su The Astrophysical Journal.

Perché in alcune galassie attive si generano dei getti luminosi mentre in altre no? Sembra una domanda molto specifica, ma porta con sé implicazioni di ampio respiro. “Capire come e quando vengono prodotti i getti è un problema importantissimo per la fisica. Questi getti hanno una luminosità migliaia di volte…

View original post 393 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.