Dobbiamo smettere di nasconderci dietro il paravento cinese

OggiScienza

6230917584_72e5ec1975_z

SCIENCE & DIPLOMACY – In questi giorni non si parla d’altro: abbiamo capito che non c’è mai stata una “pausa” al riscaldamento globale (come alcuni sostenevano), c’è di nuovo el Niño e quindi sarà l’ennesimo anno di caldo record, i dinosaurinon vivevano all’equatore, perchè era troppo caldo, e addirittura il Papa  ha dato “nuova linfa” all’ambientalismo, collegandolo a una questione di “moralità”, prima che di sopravvivenza (noi avevamo già parlato, in tempi non sospetti, della politica green vaticana).

Tutto questo gran chiacchiericcio, però, fa ricorda da vicino il problema degli asciugamani. Nel 1986, quando l’ambientalismo era all’inizio della sua parabola ascendente, Jay Westerveld, ambientalista americano, coniò il termine “greenwashing”, proprio in riferimento alla faccenda degli asciugamani. Avete mai visto negli hotel la scritta “salva l’ambiente, non gettare l’asciugamano dopo un solo utilizzo”? Ecco, questo è il greenwashing: piegare le faccende tremendamente serie riguardo…

View original post 606 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.