Medico insonne? Meno empatia verso il paziente

OggiScienza

166405216_b64b659c33_z
SALUTE – Un sondaggio Anaao-Assomed, di recente, ci ha raccontato una situazione del personale sanitario italiano che ha del paradossale (anche se non stupisce troppo): i nostri medici, da nord a sud della penisola, non sono in salute. Poche assunzioni, orari che rendono difficile conciliare vita privata e lavorativa, troppi pazienti. Due medici su cinque fra gli intervistati italiani hanno dichiarato di soffrire di problemi cardiovascolari, altrettanti hanno problemi legati al sonno. La situazione già così non promette bene, e si apre a ventaglio su una serie di questioni che sono più attuali che mai. Dalla relazione medico-paziente sempre più frettolosa a chi si domanda “che fiducia può dare un professionista che fuma, è sovrappeso, non cura per primo la propria salute?”, fino a un elemento ancora più preoccupante, da poco messo in luce da uno studio su Sleep.

Secondo la ricerca i problemi legati al sonno, come l’insonnia…

View original post 336 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.