Lo smart patch per l’insulina, una svolta per il diabete

OggiScienza

150622154548_1_900x600

La parte difficile nel convivere con il diabete non sono le iniezioni di insulina, o il controllo della glicemia, o la dieta. È il fatto che devi fare tutte queste cose più volte al giorno, tutti i giorni per il resto della tua vita (John Buse, direttore del North Carolina Translational and Clinical Sciences Institute, ex presidente dell’American Diabetes Association)

SALUTE – Tre milioni di persone in Italia (il 4,9% della popolazione) sono malate di diabete, la malattia è stata loro diagnosticata e stanno seguendo un percorso terapeutico. Secondo i dati di Diabete Italia c’è poi un altro milione di persone che soffre di questa patologia ma che ancora non ha ricevuto una diagnosi. Un’ulteriore fetta intermedia, costituita da 2,6 milioni di persone, ha difficoltà nel mantenere le glicemie nella norma: si tratta di una condizione che nella maggior parte dei casi precede lo sviluppo del diabete di tipo…

View original post 643 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.