Com’è difficile l’aborto nel mondo

OggiScienza

worried-girl-413690_1280

SALUTE – Come vanno le cose in Italia lo sappiamo fin troppo bene: ci sono situazioni in cui l’accesso all’aborto è difficilissimo. Un diritto a metà, come raccontava poche settimane fa la storica Valentina Greco su Internazionale. Il problema, però, non è solo italiano. Anche in altri Paesi ad alto reddito (parliamo sempre di paesi in cui questa pratica è legale e teoricamente disponibile), l’accesso all’interruzione volontaria di gravidanza nel primo trimestre può essere complicato da vari ostacoli, come mostra un articolo appena pubblicato dal Journal of family planning and reproductive health care.

Si tratta di una revisione sistematica, che ha preso in considerazione 38 studi pubblicati tra il 1993 e il 2014 su barriere e facilitazioni (soprattutto barriere!) per le donne che richiedono un’interruzione di gravidanza entro le 12-13 settimane. Gli studi erano per la maggior parte relativi agli Stati Uniti, ma alcuni hanno…

View original post 655 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.