Quanta Europa c’è nel CERN?

OggiScienza

Renzi_Cern
ATTUALITÀ – Martedì 7 luglio, di prima mattina, il premier Matteo Renzi ha visitato il CERN di Ginevra, con tanto di passeggiata nell’area sperimentale dell’acceleratore e incontro con un gruppo di giovani ricercatori. Fin qui tutto bene. Poi, come è sua consuetudine fare, Renzi ha condiviso in rete su Facebook e su Twitter una frase che recita, testualmente, “Al Cern di Ginevra, l’Europa che ci piace, l’Europa che funziona”.

Il messaggio pubblicato dal Presidente del Consiglio non è stato accolto con grande entusiasmo, ma anzi ha generato una polemica riguardo all’utilizzo del termine ‘Europa’ nell’elogio all’attività del CERN. Per quale motivo? Perché Ginevra, in Svizzera, non è parte dell’eurozona e nemmeno dell’Unione Europea, due temi che nelle ultime settimane sono indubbiamente al centro del dibattito politico nazionale e continentale a causa della crisi greca. Ovviamente l’occasione per fare propaganda è stata colta al balzo da innumerevoli esponenti politici, e giornali, per proporre la propria…

View original post 536 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.