Quanto caccia il vostro gatto?

OggiScienza

10097572755_d41dda5b7e_z
SCOPERTE – Qualche tempo fa la National Geographic Society e l’Università della Georgia hanno dato il loro contributo alla quantità di gatti che popolano internet. Questo contributo si chiama Kitty Cams Project ed è servito (oltre che a fornire ottimi spunti per un’infografica a dir poco geniale) a quantificare il numero di prede che cadono vittime dei gatti domestici che i padroni lasciano scorrazzare all’aperto, oltre che a studiare il loro comportamento e la percezione pubblica dei piccoli felini. 

Se per molti immaginare il proprio micio nelle vesti di serial killer è impensabile -anche se inizialmente è quello che ci deve essere piaciuto di lui-, più concretamente i numeri della ricerca (condotta su 60 gatti domestici, tutti in salute e ben nutriti e dotati di una piccola videocamera) sono stati questi: mediamente un gatto ogni tre uccide piccole prede, e lo fa circa due volte alla settimana:…

View original post 561 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.