Scoperte inaspettate, non è tutto frutto del caso

OggiScienza

3998455558_ec258bac3e_z

SCOPERTE – La serendipità ha basi scientifiche e oggi, grazie a uno studio condotto dai ricercatori della Sapienza e pubblicato su Cortex, ha una spiegazione.
Ma cos’è la serendipità? Il medico ricercatore Julius H. Comroe negli anni Settanta la definì come il fatto di “cercare un ago in un pagliaio e trovarci la figlia del contadino”. E in effetti è questa forse la definizione più chiara di questo meccanismo. Indica la capacità di cogliere osservazioni del tutto casuali e inaspettate, spesso fatte mentre si stava cercando qualcos’altro.
Attraverso lo studio dei potenziali elettrici cerebrali, un gruppo di ricercatori della Sapienza coordinato da Fabrizio Doricchi, docente di Neuropsicologia, in collaborazione con la Fondazione Santa Lucia IRCCS di Roma, ha dimostrato che la serendipità non è data dal caso ma ha basi neurofisiologiche.
La capacità di elaborare coscientemente degli stimoli visivi è significativamente incrementata quando l’osservazione attiva del mondo esterno…

View original post 79 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.