Quando faremo l’orto su Marte?

OggiScienza

19663718188_5302cb2fc0_z
FUTURO – Quando potremmo fare l’orto sulla Luna o su Marte? Non certo molto presto, ma intanto la ricerca scientifica galoppa. Abbiamo rivolto questa domanda a Daniela Billi, docente di astrobiologia presso l’Università di Roma Tor Vergata, fra gli organizzatori del convegno intitolato Agrispazio, che si è tenuto il 17 luglio in occasione di Lazio Innova, nell’ambito dell’evento organizzato dalla Regione Lazio per Expo.

“La prima cosa che dobbiamo comunicare – spiega la Billi – è che c’è un’enorme differenza fra pensare di creare dei sistemi in grado di sopravvivere in un ambiente extraterrestre riciclando prodotti umani come acqua, anidride carbonica e urina, e pensare invece questi sistemi svincolati dalla presenza dell’uomo. Secondo, una cosa è mettere a punto sistemi vegetali svincolati dal terreno, in colture idroponiche, un’altra legarli al suolo di pianeti chimicamente così diversi dalla Terra come la Luna e Marte.”

Si tratta di differenze assai…

View original post 404 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.