Identikit di Kepler-452b, che per la Nasa è cugino della Terra

OggiScienza

pia19830-main-earthlikeexoplanets_0722
SCOPERTE – Giovedì 23 luglio 2015 è una data destinata a diventare un punto di riferimento storico nella ricerca di altri pianeti abitabili al di fuori del nostro sistema Solare. Forse sì, o forse no.

Sul valore scientifico della scoperta non si discute: la Nasa ha annunciato di aver individuato, grazie al telescopio spaziale Kepler, un esopianeta che presenta caratteristiche simili alla Terra più di qualunque altro mai individuato nella storia della ricerca spaziale. Così il pianeta appena scoperto, battezzato Kepler-452b, è diventato direttamente il candidato numero uno tra i 4696 potenziali cugini della Terra individuati nel corso di circa due decenni di osservazioni (di cui poco più di 500 trovati negli ultimi quattro anni).

Tuttavia, prima di parlare con ragionevole certezza di “cugino” della Terra, se non addirittura di “fratello” o di “Terra 2.0”, occorreranno analisi molto più approfondite rispetto ai dati oggi a disposizione. Qualcuno sospetta che il comunicato…

View original post 1.044 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.