Come camminare sulle acque: una breve guida robotica

OggiScienza

7450569358_b5b96e8bb2_z
TECNOLOGIA – Pesci con denti in grado di adattare la loro forma per rendere letale l’attacco ad una preda, o di modellare la loro pelle in modo da raddoppiare la propria velocità. Foglie delle piante che si orientano per sfruttare nel modo più efficiente possibile la luce del sole per il loro ciclo biologico. O la capacità di rifrazione della luce delle ali di alcune farfalle. Da sempre la natura è una fonte inesauribile di preziosi suggerimenti per lo sviluppo di nuove tecnologie.

Ne sanno qualcosa gli scienziati dell’Università Nazionale di Seoul e dell’Istituto Wyss di Harvard, che si occupano di ingegneria ispirata da organismi biologici, e che hanno di recente sviluppato un minuscolo insetto robotico in grado di camminare sull’acqua.
L’automa in questione è stato progettato ispirandosi, appunto, alle caratteristiche di alcuni insetti della famiglia dei Gerromorpha, i Gerridi o insetti pattinatori, molto leggeri e…

View original post 557 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.