Riso più sostenibile, grazie alla minor produzione di metano

OggiScienza

2796902831_b4ee2a6af9_z
RICERCA – Una strategia per ridurre le emissioni di metano delle coltivazioni di riso, questo l’obiettivo di un team di ricercatori di alcune Università cinesi, svedesi e statunitensi. Grazie alla modifica di un particolare fattore trascrizionale (SUSIBA2) si è riusciti a sopprimere parzialmente la metanogenesi nelle radici e i risultati dello studio sono stati pubblicati su Nature.

Alla base dei problemi legati al riscaldamento globale vi sono le emissioni in atmosfera di metano (CH4), un gas che ha origine sia naturale, in zone umide e paludose, sia umana, attraverso l’attività mineraria, le discariche e la zootecnia. Una fonte a prima vista inaspettata, di queste emissioni sono però le risaie che attualmente sono responsabili del 17% delle emissioni a livello globale.

Il problema rischia di diventare ancora più serio, visto il continuo aumento della popolazione: secondo lo United States Department of Agriculture, infatti, è previsto nel biennio 2015/2016 un aumento…

View original post 304 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.