Fibre tessili dagli scarti della macellazione

OggiScienza

2239377452_d3cd56bde9_z
SCOPERTE – Circa 70 milioni di tonnellate di fibre tessili vengono prodotte e commerciate ogni anno nel mondo; di quelle artificiali, quasi i due terzi provengono dalla lavorazione di derivati del petrolio e di gas naturale, mentre le fibre naturali come cotone e lana perdono terreno a favore del sintetico. Qual è il vero prodotto di nicchia verso il quale iniziare a dare un’occhiata? Le fibre fatte di biopolimeri di origine sia vegetale che animale dice Philipp Stössel, studente di PhD al Functional Materials Laboratory (FML), in Germania.

Nel 1894, racconta Stössel, già era stata brevettata la produzione di tessuti a partire dalla gelatina. Nonostante si trattasse di una produzione ecosostenibile, anche questa è stata accantonata in favore delle fibre sintetiche, che hanno iniziato la loro “scalata verso il successo” subito dopo la Seconda Guerra Mondiale. Nel corso degli ultimi anni, tuttavia, è notevolmente aumentata la richiesta di…

View original post 411 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.