Senza filtro, il tradizionale quiz dell’estate

OggiScienza

Hand completing a multiple choice exam.

IL PARCO DELLE BUFALE – Era una notte calda ed afosa, i cultori della fisica alternativa stavano chiusi in un cupo silenzio, ma in un garage di Miami Beach un italiano ciarliero lavolava lavolava lavolava 17 ole al giorno in un container per far funzionare uno scaldabagno nucleare a fusione fredda. Pochi giorni prima aveva informato i seguaci che il congegno s’era rotto, da qui pianti e alluvioni in mezzo mondo, ma ora l’aveva ricostruito e chiamato “M.me Curie”.

Solo in privato, però, tra sé, sé e le decine di migliaia di ammiratori che dal 2010 o poco dopo vivono per raccoglierne e diffonderne il Verbo:

Mentre il genio italiano cancellava il commento ma non la risposta che suscitava, sul sito promozionale della sua ditta in USA, il fine psicologo Ged scriveva:

Di sicuro questo nome è un grosso indizio, almeno di quello che Rossi pensa di esso [lo scaldabagno, ndr] nei suoi processi mentali e con un simbolismo di cui egli non filtra l’entusiasmo.

Mentalmente…

View original post 89 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.