Il campo magnetico terrestre è 500 milioni di anni più vecchio del previsto

OggiScienza

7402439760_dd3d6a40ab_z

SCOPERTE – Nel 2010 avevamo appreso che l’età del campo magnetico terrestre era 3,45 miliardi di anni, ma oggi la lancetta si sposta ancora più indietro, a oltre 4 miliardi di anni. Ad affermarlo è John Tarduno, un geofisico dell’Università di Rochester, che ha pubblicato la sua ricerca su Science.

Il campo magnetico terrestre è generato dal nucleo della Terra che si ritiene sia fatto di ferro in forma liquida, e che provoca un regolare rilascio di calore, oggi favorito dalla tettonica a placche, che lo trasferisce dal profondo del pianeta fino alla superficie. Su quello che accadeva durante le prime fasi di vita della Terra però gli scienziati come Tarduno non sono altrettanto certi, poiché l’età della tettonica a zolle è oggetto di accesi dibattiti, e c’è chi sostiene che la Terra non avesse un campo magnetico durante la sua “giovinezza”.

La chiave per determinare l’età del campo magnetico…

View original post 397 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.