Effetti della cannabis sul cervello: la variabile è il tabacco

OggiScienza

9679798517_b86b002c92_z
SALUTE – Nelle ricerche che studiano gli effetti della marijuana sulla nostra salute, l’elemento “tabacco” è sempre difficile da gestire. Finora è accaduto spesso che si cercasse di escludere dalle indagini gli utilizzatori di marijuana che erano anche fumatori: tra le difficoltà più importanti nel valutare gli effetti c’è, per esempio, proprio la possibilità che difficoltà respiratorie siano presenti già prima (per via delle sigarette, ma non necessariamente legate all’utilizzo di cannabis).

Da un rapporto di qualche mese fa pubblicato su Addiction, che -chiarendo con precisione i limiti di tuta la letteratura scientifica riguardante la cannabis- ha fatto il punto sugli ultimi 20 anni di ricerca, è emerso questo: poiché molti consumatori di cannabis fumano anche sigarette, tra le sfide più grandi c’è quella di stabilire i rischi respiratori. Uno studio condotto su 1037 ragazzi neozelandesi, seguiti fino ai 26 anni, ha riportato una ridotta funzionalità respiratoria in…

View original post 538 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Effetti della cannabis sul cervello: la variabile è il tabacco

  1. Il Ganjanauta ha detto:

    Il tabacco unito all’erba è qualcosa che va completamente a interferire con la vera potenza della marijuana. Usando un vaporizzatore le differenze sono ben visibili!
    Grazie per l’articolo, molto interessante

  2. Claudio Casonato ha detto:

    Ringrazia l’autrice, del sito OGGISCIENZA. Io ho solo ribloggato…

I commenti sono chiusi.