Anche le galassie cambiano forma

OggiScienza

640px-M104_ngc4594_sombrero_galaxy_hi-res
RICERCA – Un team internazionale di astronomi guidati dall’Università di Cardiff, ha mostrato per la prima volta che le galassie possono modificare la loro struttura nel corso della loro vita. In particolare, secondo quanto emerge, molte galassie discoidali sarebbero divenute galassie di forma ovale.
Nello studio, che è stato pubblicato nella nota mensile della Royal Astronomical Society, i ricercatori hanno osservato circa 10.000 galassie attualmente presenti nell’Universo utilizzando come “atlante” la mappa del cielo creata dai progetti Herschel, ATLAS e GAMA. Hanno poi classificato le galassie: piatte, a disco, quelle cioè simili alla nostra Via Lattea, e galassie di forma ovale.

Osservando il cielo come è oggi, e guardando indietro nel tempo utilizzando i telescopi Hubble e Herschel, il team ha potuto osservare che gran parte delle galassie ha subito un importante metamorfosi che ne ha mutato la struttura rispetto all’epoca della loro origine. In particolare…

View original post 264 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.