Il segreto del multitasking? Un cervello “connesso”

OggiScienza

4453018910_613ea8d637_z
RICERCA – Stare davanti allo schermo di un computer con almeno 10 schede aperte e nel frattempo guardare la tv, magari sorseggiando un caffè. La tecnologia, e internet in particolare, ci sta abituando a essere sempre più multitasking. Ma cos’è che ci permette di gestire contemporaneamente diverse attività saltando con disinvoltura dall’una all’altra? La cooperazione dinamica tra diverse aree del cervello. È il risultato del lavoro di un gruppo di ricercatori volto a caratterizzare le interazioni tra regioni cerebrali di volontari sottoposti a test cognitivi. Lo studio, condotto dal Dipartimento di ingegneria della University of Pennsylvania di Philadelphia e due centri di ricerca tedeschi, l’Istituto Centrale di Salute Mentale di Mannheim e il Dipartimento di Psichiatria e Psicoterapia dell’Università di Medicina Charité di Berlino, è stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).

L’esperimento ha coinvolto 344 individui sani, che gli studiosi hanno osservato mentre si alternavano nello…

View original post 279 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.