Aree urbane: i grandi parchi battono i piccoli giardini

OggiScienza

6749784067_49e6457a2b_z
AMBIENTE – È meglio pianificare le aree urbane puntando su poche grandi zone verdi, oppure su tanti piccoli giardini? Secondo un recente studio i grandi parchi sarebbero la chiave per costruire aree urbane di successo. La ricerca è stata condotta da un gruppo di ricercatori dell’Università di Exeter, in collaborazione con l’Università di Hokkaido in Giappone, ed è stata pubblicata su Frontiers in Ecology and Environment.

Il team ha analizzato nove casi di studio in tutto il mondo, cercando di capire come gli schemi di urbanizzazione influivano sul funzionamento degli ecosistemi. Precedenti ricerche avevano dimostrato che spazi verdi urbani e alberi producevano benefici di vasta portata per gli esseri umani, cioè una maggiore felicità e salute degli abitanti, un migliore assorbimento delle acque superficiali e stoccaggio del carbonio.

Alle estremità opposte dello spettro di un possibile sviluppo ci sono, da un lato il modello del cosiddetto land sharing, cioè…

View original post 204 altre parole

Annunci

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.