Non solo tigri: il commercio illegale di piante nel Sud-Est asiatico

OggiScienza

16535840877_873f876b78_z

AMBIENTE – Commercio illegale di fauna selvatica, per venderne parti o farne illegalmente animali da compagnia. Costante richiesta di avorio e manufatti intagliati, sotto forma di souvenir, gioielli, statuine, che tornano spesso a casa insieme a turisti (a volte) ignari del sangue invisibile che le macchia. Vendita di animali interi, e loro parti, destinati da una parte all’insaziabile domanda di ingredienti per la medicina tradizionale, dall’altra a diventare preziose componenti per alimentare la cucina locale.

La lista è lunga  e terribile ma non è certo un mistero che il Sud-Est asiatico, con un business milionario immensamente redditizio e in molti casi tutt’altro che legale, abbia una pesante responsabilità nei confronti della perdita di biodiversità del nostro pianeta. Azioni che raramente vengono scoperte (e di conseguenza punite) rendendo il commercio di fauna selvatica tra i più redditizi che esistano. E le indagini volte a smascherarlo tra le più delicate da…

View original post 869 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.