La trasmissione dell’Alzheimer tra umani è possibile?

OggiScienza

18715255470_771d926fce_z
SALUTE – L’Alzheimer potrebbe trasmettersi tra gli esseri umani? Questo è il timore alla luce di alcuni ritrovamenti di proteina beta amiloide, tipica dell’Alzheimer, in pazienti deceduti per la malattia di Creutzfeldt-Jakob. I risultati, ottenuti da alcuni ricercatori del National Hospital for Neurology and Neurosurgery dell’University College di Londra, sono stati pubblicati su Nature.

Finora non è stata mostrata alcuna prova della capacità di contagio della malattia di Alzheimer e per questo la presenza di beta-amiloide in pazienti deceduti per altri motivi ha fatto ipotizzare ai ricercatori che alcune pratiche mediche potrebbero rendere la malattia in qualche modo trasmissibile, dopo lunghissimi periodi di incubazione. Il riferimento è in particolare al trattamento con l’ormone della crescita somatropina ricavato dalle ipofisi di cadaveri. Questa pratica, effettuata nel Regno Unito tra il 1958 e il 1985, col coinvolgimento di oltre 1800 persone, fu sospesa dal momento che alcuni dei cadaveri erano stati…

View original post 345 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.