L’ultima marcia dei rinoceronti di Sumatra

OggiScienza

15207358516_18ea9a3464_z
APPROFONDIMENTO – Secondo l’ultima valutazione della Lista Rossa IUCN, nel 2008, sopravvivevano in natura circa duecento esemplari di rinoceronte di Sumatra (Dicerorhinus sumatrensis), la specie più minacciata tra tutti i rinoceronti che vivono sul nostro pianeta. Oggi ve ne sono meno di cento in pochi siti a Sumatra e ne sopravvive forse una manciata nel Borneo, a Kalimantan. Se le autorità indonesiane non agiscono con urgenza, avverte l’International Union for Conservation of Nature, perderemo il rinoceronte di Sumatra. Che negli ultimi 50-100 anni si è estinto localmente in Bangladesh, Bhutan, Brunei Darussalam, Cambogia, India, Laos, Thailandia, Vietnam e infine in Malesia. Quest’ultima sconfitta, in quello che era considerato uno dei baluardi per la sopravvivenza della specie, rende il momento ancora più critico.

“La perdita dei rinoceronti in questo Paese è un duro colpo alle prospettive di sopravvivenza della specie”, ha commentato Simon Stuart, presidente della Species…

View original post 859 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.