I parassiti da Nobel

OggiScienza

6466362915_1b84f0d886_z

APPROFONDIMENTO – “For the greatest benefit to mankind”. Questo doveva essere il merito dei futuri vincitori del premio da lui istituito, secondo quanto scritto da Alfred Nobel nel suo testamento del 1895. E anche quest’anno il comitato per il Nobel si è riunito presso il Karolinska Institutet di Stoccolma per decidere a chi, tra i 327 candidati, fosse attribuibile il merito di aver apportato benefici all’umanità. Il premio Nobel 2015 per la Fisiologia o la Medicina è andato a tre scienziati che hanno segnato in modo sostanziale la lotta contro alcune gravi parassitosi che colpiscono le zone più povere del mondo. Metà del premio è andato a William C. Campbell e a Satoshi Omura per la scoperta di un nuovo trattamento contro le malattie causate da alcuni vermi parassiti. Youyou Tu ha meritato l’altra metà per aver sostanzialmente migliorato il trattamento della malaria.

Le infezioni da parassiti: una…

View original post 569 altre parole

Informazioni su Claudio Casonato

Naufragato su questo pianeta mentre ero in viaggio tra Sirio e Nibiru, ho dovuto nascondere la mia identità nei panni dell’umano Claudio, classe 1962. Vivo a Novi Ligure (AL) da quando ero bambino. Dopo il servizio militare nell’Arma dei Carabinieri, ho iniziato a lavorare nell’industria delle vernici, prima in un gruppo americano, poi in uno olandese, con incarichi che hanno spaziato dalla ricerca e sviluppo al marketing all’IT. Attualmente mi occupo di prevenzione e sicurezza in una azienda, sempre di vernici, in provincia di Alessandria. Adoro leggere di tutto un po’, soprattutto fantascienza e fantasy, ed ho un forte interesse per libri e riviste di carattere scientifico. Nel 2005 scoprii il CICAP, e grazie al loro aiuto e supporto, alle letture scientifiche aggiunsi l’attività di divulgazione che mi hanno portato a curare una rubrica su un periodico e su un sito web locali, ad organizzare varie conferenze, spettacoli di magia della scienza per i bambini, ed addirittura un libro... potete trovare i dettagli a questo link: http://goo.gl/ef4XsF
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.